A Reggio Calabria la tradizionale cerimonia per la commemorazione dei defunti

Al cimitero monumentale di Condera la funzione religiosa officiata dall’Arcivescovo. Poi il conferimento delle corone di alloro ai Caduti di guerra, alle vittime del terremoto del 1909, ai Vigili urbani e al monumento al Milite Ignoto

Si sono svolte quest’oggi 2 novembre a Reggio Calabria le tradizionali celebrazioni civili e religiose per la commemorazione dei defunti. La giornata si è aperta con la funzione religiosa celebrata dall’Arcivescovo Fortunato Morrone al Cimitero monumentale di Condera. Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco ff del Comune di Reggio Calabria, Paolo Brunetti, l’Assessore con delega ai servizi cimiteriali, Rocco Albanese, il sindaco ff della Città Metropolitana, Carmelo Versace, ed altri rappresentanti dell’Amministrazione comunale reggina. Le cerimonie sono poi proseguite durante la mattinata, sempre al cimitero monumentale di Condera, con il conferimento delle corone di alloro, da parte della civica amministrazione, al Sacrario dei caduti della Guerra, alle Vittime del terremoto del 1908 e al Mausoleo Vigili urbani, per poi concludersi al Cimitero comunale di Archi per la deposizione della corona presso il monumento al Milite Ignoto.

“Come ogni anno anche oggi in questa giornata memoriale siamo stati qui al Cimitero monumentale per omaggiare il ricordo dei nostri defunti – ha commentato a margine della cerimonia il sindaco ff Paolo Brunetti – ricordare è un dovere come Amministrazione ma anche come città. E credo che il grado di civiltà di una comunità si misuri anche da questo, da come riesce a rendere omaggio alle proprie radici e ai propri avi”.

“Un momento molto toccante – ha poi affermato il sindaco ff Carmelo Versace – un’occasione di partecipazione dell’intera città ad una commemorazione che non deve mai scadere nella retorica, ma che invece, come ha anche affermato il Vescovo, deve costituire per noi una promessa di impegno per il nostro vivere quotidiano, ognuno nelle proprie funzioni”.

“Come amministrazione siamo stati impegnati nei giorni scorsi per fare in modo che il cimitero fosse in condizioni ottimali per questa giornata – ha affermato l’Assessore Albanese – intendo ringraziare tutto il personale per l’attività che è stata svolta, ma anche il Vescovo e le tante autorità che hanno inteso partecipare onorandoci della loro presenza e soprattutto rendendo omaggio ai nostri defunti”.

Lascia un commento