Grande successo per Claudio Greco e Michele Affidato all’evento InsiemeSiPuò

È stato lo splendido scenario tirrenico offerto dall’Hotel Marechiaro di Gizzeria ad accogliere l’evento InsiemeSiPuò dell’Accademia Internazionale Mauriziana, fortemente voluto da Danilo Binetti, ingegnere a capo della Binetti Ascensori Srl, e da Marco Serrao, eccellente urologo e presidente della fondazione Totò Morgana.

Una cena di beneficenza all’insegna dell’arte, della moda e della solidarietà, con l’accompagnamento musicale dell’artista Alfjio Greco. L’evento è stato infatti finalizzato alla raccolta fondi per l’associazione Lucky Friends, nata nel 2012 con l’intento di far scoprire ai bambini con difficoltà psicofisiche il mondo dello sport, il lavoro di squadra e il talento che va aldilà della fisicità.

A condurre la cena-spettacolo Antonietta Cozza, giornalista e consigliera delegata del Sindaco di Cosenza alla Cultura, che tra le gustose portate del ristorante Marechiaro ha intrattenuto gli ospiti e accolto sul palco organizzatori e artisti. Emozionante è stato l’intervento del Duca Fabrizio Mechi di Pontassieve e dell’Arcivescovo Paolo Cartolari, grazie ai racconti di atti di solidarietà quotidiana dell’Accademia Mauriziana.

Ad incantare la sala, il momento arte e moda, caratterizzato dalle sfilate dei preziosi di Michele Affidato e le collezioni di Claudio Greco. E se il primo ha scelto gli abiti neri per far risaltare la bellezza di oro, argento e gemme, il fashion designer ha preferito i capi delle sue migliori collezioni nelle diverse tonalità di bianco e panna. Una scelta di stile ma anche un modo per mandare un messaggio: portare luce, speranza. I gioielli di Affidato hanno dato luminosità alle bellissime modelle, gli abiti e le acconciature scelte dallo stilista – con una piccola luce raccolta tra i capelli – hanno pienamente incarnato il pensiero dei due artisti.

<<Abbiamo scelto di dare un messaggio di luce e speranza, la stessa che da anni l’associazione Lucky Friends dona ai bambini disabili e alle loro famiglie>> ha dichiarato Claudio Greco.

Lascia un commento