Pallacanestro Viola: intitolare una via o una piazza di Reggio Calabria a Kobe Bryant

“Siamo ancora completamente scioccati dalla notizia della morte di Kobe. Tuttavia il lutto deve cominciare a lasciare spazio all’azione, perché l’eredità del “nostro” campione non vada perduta nella nostra città”.

È per questo che la Pallacanestro Viola scrive in una nota di aver richiesto ufficialmente al sindaco Giuseppe Falcomatà e al presidente della commissione toponomastica comunale, il professor Giuseppe Cantarella, che una via o una piazza di Reggio Calabria sia intitolata a Kobe Bryant.

“Perché la nostra Reggio è parte di questa grande storia, perché l’eredità non vada perduta. Sappiamo bene che la legge impone dei limiti ma crediamo che in un caso così importante essi possano e debbano essere superati”.

 

 

Lascia un commento