Reggio Calabria: Online i primi episodi della serie web Corona Alarm

Sono online i primi episodi della serie web Corona Alarm per la regia di Luigi Parisi. Conosciuto principalmente per aver diretto la serie “l’Onore e il Rispetto” andata in onda su Canale5 e venduta in oltre settanta paesi nel mondo.

Per Mediaset ha realizzato la regia di numerose altre fiction di successo come “Il Bello delle Donne”, “Caterina e le sue Figlie”, “Il Peccato e la Vergogna”, “Il Sangue e la Rosa”, etc. e ha scritto e diretto più di venti cortometraggi di genere, alcuni dei quali vincitori di premi e selezionati in festival nazionali ed internazionali.

Nella sua carriera ventennale ha avuto modo di dirigere star del calibro di Virna Lisi, Paul Sorvino, Tony Musante, Angela Molina, Giancarlo Giannini, Giuliana De Sio, Lina Sastri, Florinda Bolkan, Stefania Sandrelli, Ornella Muti, Ben Gazzara, Eric Roberts, Burt Young, Asia Argento e molte altre. È stato ideatore del festival “l’Invasione degli Ultracorti” e direttore artistico de “I 400 corti”.

Ha collaborato alla stesura di due libri universitari sul cinema e insegna tecnica e grammatica della regia in masterclass, scuole di cinema e pubbliche.Con il progetto extrecurricolare CINEMALAB è stato Direttore e docente presso il LICEO SCIENTIFICO LEONARDO DA VINCI di Reggio di Calabria.

Ha ricevuto il GOLDEN MUSE AWWARD per il successo dimostrato nella carriera televisiva di oltre vent’anni. Attualmente è impegnato in diversi progetti per il piccolo e grande schermo.

Il format Corona Alarm è stato ideato da Luigi Parisi, ispirato da Cecilia C. Maesano Monorchio, in collaborazione con Fabrizio Maria Barbuto e vuole principalmente sdrammatizzare in modo ironico questo triste momento epocale che all’improvviso ha colpito l’intero pianeta.

Per partecipare o visionare gli episodi basta seguire la pagina Facebook Cinemalab o Luigi Parisi @lui.giparisi Instagram .Molti sono gli artisti che hanno partecipato al contest tra cui gli attori calabresi Pasquale Capri’ e Cettina Crupi presenti negli episodi 2 e 3 .

Lascia un commento