20 Aprile 2024
News

Usa: National Day of Action, temi scottanti in tema di immigrazione

Il 27 aprile si e’ tenuto il “National Day of Action” organizzato dall​’ ​Associazione Nazionale Avvocati Immigrazionisti ​(AILA)​ con sede a Washington DC. L’avvocato Antonella Brancaccio e’ stata scelta tra i 200 avvocati che si sono imbattuti in una campagna pro immigrazione. Divisi in squadre hanno incontrato Senatori e ​D​eputati, partendo da Washington ​DC ​fino a raggiungere tutti gli Stati Uniti.

L’avvocato Brancaccio e’ stata assegnata al​ distretto N° 21 dove ha  incontrato i rappresentanti del deputato repubblicano Brian Mast. L’incontro è avvenuto con ​il braccio destro del deputato, la Dott.ssa  Isabella Robertson  e l’ addetto ai Servizi  Riforme, il Dott. Edward Celays.​ Durante il colloqui,  l’avvocato ha evidenziato i problemi legati alle lunghe attese per i visti​ e​ alla lentezza dei procedimenti. Inoltre , ha sottolineato come tanti immigrati detentori di visti temporanei, tra cui gli investitori, sono in un limbo perche’ il loro visto non permette l’ottenimento della residenza per​manente. ​Ha ribadito che queste problematiche hanno un forte impatto sul principio dell’unità’ familiare e​ sulla crescita economica del paese, valori  ai quali la destra conservatrice tiene molto.

La Brancaccio ha chiesto supporto per l’ approvazione del Jumpstart Act e dell’ American Dream Act.  Il primo ha detto,  permetterebbe lo snellimento di una burocrazia lunga e inutilmente articolata. Il secondo, darebbe la possibilità a tanti detentori di visti temporanei di ottenere la residenza permanente. Tra le tematiche discusse, la legge che richiede ai dipendenti (figli) che hanno compiuto 21 anni di lasciare il paese. Spesso, portati negli States da bambini si costruiscono una vita normale come tutti gli adolescenti, ma il sistema non offre garanzie. Tanti gli immigrati che contribuiscono positivamente all’economia Americana, ma la legge  non  garantisce loro stabilita`. L`avvocato si è detta  “soddisfatta” per il risultato ottenuto, in quanto gli  interlocutori hanno espresso forte interesse ai temi affrontati e hanno promesso di fare un follow up con  l`ufficio di Washington DC.

​Sono convinta che il lavoro di squadra portera` risultati positivi e presto vedremo dei cambiamenti che contribuiranno al miglioramento del sistema. Sono grata all` Associazione Nazionale degli Avvocati Immigrazionisti, che mi ha dato l`opportunita` di essere la voce di milioni di immigrati, ha così concluso l ‘avvocato Brancaccio.

 

 

Lascia un commento