Burlesque: l’arte della seduzione e benessere

Burlesque: l’arte della seduzione e benessere

Il termine definisce un genere di spettacolo parodistico, nato nella seconda metà ‘800 in Inghilterra, ben svolto da ballerine ed esportato poi negli Stati Uniti. Qui ebbe una trasformazione di stile, e prende le forme che conosciamo oggi.

Il burlesque è un mix di sensualità, pizzi e scene a sfondo erotico, includendo siparietti comici, danza e canti. Negli anni ’90, sulla scia della cultura vintage e dark ritorna con il nome “new burlesque”. È un fenomeno che si sta espandendo e incuriosisce sempre più donne, che seguono corsi specifici per imparare l’arte della seduzione al ritmo di musica.  Le donne del burlesque, non sono magre, ma sono formose, belle e mai volgari. La vera testimonial di questa forma artistica è Dita Von Teese, la conturbante interprete, che ormai si esibisce nei palcoscenici di tutto il mondo. Burlesque che è diventato anche un film con protagonisti Cher e Christina Aguilera, rappresenta modello d’ispirazione di cantanti come Madonna e Lady Gaga per le loro esibizioni.

Burlesque contemporaneo

Il burlesque oggi diventa terapia e anche a Reggio Calabria l’insegnante e ballerina Samuela Piccolo della A.S.D. Professione Danza, ha iniziato a promuovere dei corsi specifici per imparare ad essere sciolte e sensuali nei movimenti. Il tutto è eseguito con stile, eleganza ed un pizzico di ironia. Il burlesque contemporaneo è una rivisitazione post-moderna di ciò che era in passato. L’obiettivo principale è un benessere psicofisico, quindi oltre a migliorare i movimenti si cerca di migliorare l’autostima. Il burlesque diventa terapeutico per amarsi e piacersi di più. Le donne che seguono questi corsi si sentono benissimo, sono piene di entusiasmo e di energia.

È molto importante per una donna esaltare la propria femminilità e sensualità, questa sofisticata arte inoltre tende a regalare classe ed eleganza ai gesti e nel modo di camminare, quindi un benessere generale che influisce sulla vita normale. Il burlesque è alla portata di tutte e come spiega la stessa insegnante Samuela: “ci tengo particolarmente a dire che vorrei estendere questi corsi a persone che hanno avuto problemi di salute, magari pazienti oncologiche che desiderano ritrovare sé stesse, la propria femminilità, piacersi ed amarsi. Durante queste lezioni c’è un grande lavoro sul proprio corpo attraverso gli esercizi di danza che migliorano l’elasticità, i passi, le coreografie ma anche un coinvolgimento emotivo attraverso la musica, l’esaltazione della propria personalità, dei propri punti di forza, del proprio stile e tanto divertimento”.

Samuela Piccolo

 

Lascia un commento