Coronavirus: elenco attività commerciali aperte e chiuse

Dopo il DPCM 11 marzo 2020, vediamo l’elenco delle attività commerciali aperte o sospese (e pertanto chiuse fino al 25 marzo) per Coronavirus, dopo il DPCM 11 marzo 2020.

In generale sono state chiuse tutte le attività commerciali al dettaglio, ma ci sono importanti eccezioni.

La normativa prevede il rispetto delle norme sulla distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e di affluenza nelle attività commerciali al dettaglio che restano aperte per legge. Chi non può rispettarle per qualsivoglia motivo, deve tenere l’esercizio commerciale chiuso.

Cosa prevede il DPCM 11 marzo 2020

Con il DPCM 11 marzo le chiusure, o per meglio dire le sospensioni delle attività fino al 25 marzo 2020, hanno investito l’intero territorio nazionale e le attività commerciali al dettaglio.

DPCM 11 marzo 2020, art. 1: “Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 1, sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, purché sia consentito l’accesso alle sole predette attività.

Sono chiusi, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari.

Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie, le parafarmacie. Deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro”.

Elenco attività commerciali aperte DPCM 11 marzo 2020

Ecco l’elenco delle attività commerciali al dettaglio che sono escluse dall’obbligo di sospensione fino al 25 marzo 2020 e pertanto possono restare aperte, se adottano misure per garantire la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

Ipermercati

Supermercati

Discount di alimentari

Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari

Commercio al dettaglio di prodotti surgelati

Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici

Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2)

Lascia un commento