21 Giugno 2024
Sport

Ricevuti a Palazzo Alvaro i giovani campioni del Volley reggino

Un pomeriggio eccezionale e pieno di emozioni quello trascorso a Palazzo Corrado Alvaro, sede della Città Metropolitana di Reggio Calabria, dai ragazzi della pallavolo delle società del comprensorio metropolitano.

Il sindaco facente funzioni Carmelo Versace ha ricevuto nei giorni scorsi i piccoli atleti vincitori del Trofeo dei Territori 2023, complimentandosi per l’impegno e la straordinaria passione con i quali hanno conseguito questo brillante risultato.

La cerimonia ha preso il via con un minuto di raccoglimento per ricordare la pallavolista e allenatrice, recentemente scomparsa, Dina Kackalova Yasakova, ex atleta della Nazionale russa, ormai reggina di adozione.

A seguire l’intervento del Presidente del Coni Calabria Maurizio Condipodero che dopo aver fatto i complimenti ai ragazzi, ai tecnici e ai dirigenti ha approfittato dell’occasione per consegnare al Presidente della Federazione Pallavolo, Mimmo Panuccio, la Stella d’argento al merito sportivo.

Dopo il momento iniziale di grande emozione si è proceduto alla premiazione della rappresentative maschile e femminile del CT Fipav di Reggio Calabria che lo scorso primo maggio hanno conquistato il Trofeo dei Territori 2023.

A consegnare le medaglie è stato il sindaco facente funzioni della Città Metropolitana Carmelo Versace, che dopo aver premiato i tecnici, le atlete e gli atleti, si è soffermato sulla situazione degli impianti sportivi.

Insieme a lui il Consigliere delegato allo Sport Giovanni Latella, che sul finale della cerimonia, si è unito ai ragazzi ed ai tecnici della Pallavolo reggina per un grande in bocca al lupo da parte dell’intera comunità metropolitana per le sfide sportive che li attendono da qui ai prossimi mesi.

“Questi ragazzi – hanno affermato Versace e Latella a margine dell’incontro, sono il futuro ed il presente della pallavolo reggina. Nonostante siano giovanissimi sappiamo quanti sacrifici e quanta passione servono per questa attività, soprattutto quando si raggiungono risultati così importanti. Ai tecnici, alle Società, alle famiglie che li seguono giornalmente, ma soprattutto ai giovani atleti vanno le felicitazioni da parte dell’intera Città Metropolitana. L’augurio che ci sentiamo di fare – concludono – nonostante l’assiduità degli allenamenti e l’importanza delle gare, di non smettere mai di divertirsi e considerare lo sport anzitutto come un modo per crescere insieme nel valore dell’amicizia e del rispetto delle regole”.

 

Lascia un commento