23 Giugno 2024
CuriositàNews

Gattoterapia tutti i benefici di vivere con un gatto

Il nostro amico felino è uno degli animali più amati nonostante abbia un carattere spesso schivo e indipendente. Il gatto è di grande compagnia, ama le coccole e ha un potere curativo per il nostro benessere. Secondo gli ultimi dati sono circa 7,5 milioni i gatti che vivono nelle case degli italiani. Adottare un gatto fa bene al cuore, alla mente e proprio per questo esiste la gattoterapia, un trattamento terapeutico approvato dalla comunità scientifica. È stato dimostrato che la convivenza con un gatto apporta molti più benefici di quanto si possa immaginare:

Riduce ansia e stress – Il contatto del pelo del gatto è piacevole e rilassante, perché produce ossitocina, un ormone che agisce positivamente sul battito cardiaco e sulla pressione arteriosa. Stesso effetto è dato dalle fusa, quindi potremo aggiungere che i gatti allungano la vita e riducono la mortalità nei pazienti cardiologici.

Migliora le capacità dei bambini – Uno studio ha rilevato che la presenza dei gatti non solo protegge i bambini dall’asma ma potrebbe aiutarli a combattere l’obesità e il diabete. Di recente l’ippoterapia, ha dimostrato incredibili risultati nei bambini affetti da autismo, con problemi di autostima o paralisi cerebrali, grazie allo stimolo complementare del gatto.

Un toccasana per gli anziani – Effetti positivi della presenza di questi animali sono stati riscontrati negli anziani soli, nei malati di Alzheimer, andando a ridurre i livelli di ansia, nelle persone con disabilità e tra chi soffre d’insonnia.

Lascia un commento