27 Febbraio 2024
CalcioSport

La Reggina espugna il Ceravolo grazie a un gol di Rivas e ipoteca la promozione in serie B

Clima incandescente allo stadio Nicola Ceravolo per il Derby della Calabria tra Catanzaro e Reggina, match molto sentito dalle due tifoserie. Per gli amaranto assente all’ultimo momento il vice-capitano Giuseppe Loiacono, colpito dalla febbre. Toscano schiera Sounas al fianco di De Rose e Rivas alle spalle della coppia d’attacco Denis-Reginaldo. Gara da subito molto intensa e nervosa, con i giallorossi che provano a spingere, poche le occasioni da rete e amaranto che controllano senza patemi,tranne nel finale della prima frazione di gioco. Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

In avvio di ripresa il Catanzaro parte forte e prova a lanciarsi nella metà campo ospite, ma la Reggina tiene molto bene il campo. Al 62′ arriva il gol amaranto scaturito da una bellissima azione. Il neo entrato Doumbia recupera una palla all’interno dell’area di rigore, salta in dribbling Martinelli e poi di sinistro serve Rivas che appostato sul secondo palo deve solo insaccare alle spalle di Bleve tra l’estasi dei 300 tifosi amaranto presenti al Ceravolo nel settore ospiti. Catanzaro colpito a freddo dal gol amaranto attacca a testa bassa.

Al 90′, praticamente a gara quasi finita, brividi per la Reggina, Carlini solo in area di testa colpisce clamorosamente il palo. Amaranto fortunati nell’ occasione.

Dopo 4 minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale che sancisce il grande risultato della Reggina ottenuto in trasferta in un campo difficilissimo e pieno di insidie. Adesso la classifica dice + 10 sul Bari. Un grande passo in avanti per la promozione diretta in serie B.

Il tabellino del match:

SERIE C GIRONE C, 28ª GIORNATA

CATANZARO-REGGINA 0-1

Marcatori: 62′ Rivas

Catanzaro (3-4-3): Bleve; Celiento, Riggio, Martinelli; Casoli, De Risio Corapi, Contessa (70′ Iuliano); Kanoute (60′ Carlini), Bianchimano (67′ Di Piazza), Giannone. A disposizione: Mittica, Nicoletti, Urso, Statella, Novello, Pinna, Quaranta, Bayeye. Allenatore: Auteri.

Reggina (3-4-1-2): Guarna; Blondett, Bertoncini, Rossi; Garufo, Sounas (54′ Nielsen), De Rose (88′ De Francesco), Rubin (46′ Liotti); Rivas; Reginaldo (73′ Sarao), Denis (54′ Doumbia). A disposizione: Farroni, Gasparetto, Marchi, Rolando, Paolucci, Bellomo. Allenatore: Toscano.

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova (Cosimo Cataldo di Bergamo e Marco Ceccon di Bergamo).

Note – Spettatori 6 678, di cui 306 ospiti. Ammoniti: De Rose (R), De Risio (C), Giannone (C), Rivas (R), Blondett (R), Rolando (R) dalla panchina, Corapi (C), Garufo (R), Sarao (R), all. Toscano (R) Calci d’angolo: 5-3. Recupero: 1’pt; 4’st.

 

 

 

Lascia un commento