23 Giugno 2024
Gusto & Sapori

Cioccolato, piacere irrinunciabile

Cioccolato

È da sempre uno dei piaceri a cui difficilmente possiamo rinunciare. Per il nostro palato è come una droga, alcuni individui sono dei veri “ciocco-dipendenti cronici”, che non riescono a fermarsi davanti ad una tavoletta di cioccolato o una confezione di cioccolatini.

Nel tempo il cioccolato ha preso forma, profumo e gusto diversi e in commercio lo si trova in svariati modi: fondente, al latte, bianco, arricchito di nocciole, riso soffiato o fruttato.

Di continuo si parla sui pro e i contro causati dal consumo di cacao, ma parecchi studi effettuati, concordano che un consumo moderato, soprattutto quello fondente e amaro, porta solo benessere. Ecco le proprietà riconosciute:

Cioccolato

ANTIOSSIDANTE

Se la frutta è una fonte di preziosi antiossidanti, il cacao, è considerato un super frutto, vera miniera di queste sostanze benefiche: contiene addirittura più polifenoli e flavanoli del succo di frutta.

 

STIMOLANTE NERVOSO

La presenza della caffeina e teobromina, contenuti in una barretta di cioccolato di 125g. equivalgono alla caffeina contenuta in una tazza di caffè.

 

ANTIDEPRESSIVO

Il cacao favorisce l’attività della serotonina, un neurotrasmettitore implicato nella genesi della depressione. Questa attività però presenta una sorta di dipendenza sulle cellule del cervello.

 

AFRODISIACO

Dovuto ad una possibile azione dell’enzima fosfodiesterasi di tipo 5, lo stesso su cui agiscono i farmaci che agiscono sull’erezione.

Lascia un commento