27 Febbraio 2024
HI-TECHTecnologia

Da Londra a New York in tre ore con il nuovo Concorde

Nel New England sono stati effettuati i primi test di volo del “S-512 Quiet Supersonic Jet”, già ribattezzato come “figlio del Concorde”. Il nuovo superjet progettato dalla Spike Aerospace nel 2021 solcherà i cieli intercontinentali e due anni dopo sarà disponibile per i primi voli commerciali.

Il velivolo, che dovrebbe ospitare fino a 22 passeggeri, sarà in grado di percorrere circa 10 mila chilometri a viaggio ad una velocità di 2000 km/h.

Per coprire le distanze impiegherà la metà del tempo degli attuali aerei e quindi sarà in grado di percorrere la distanza tra Londra e New York o Londra Dubai in sole tre ore. Sebbene ancora non siano ancora diffuse le immagini delle prove, la casa costruttrice ha dichiarato che il test dei voli sono stati condotti in condizioni realistiche e hanno avuto un “enorme successo”.

L’S-512 presenta una linea sottile e aerodinamica, non ha la coda orizzontale come nei normali aerei e il suo interno è stato rivoluzionato: al posto degli oblò ci sono appositi schermi interattivi a parete, che permettono di guardare l’esterno. Ogni velivolo costerà dai 60 agli 80 milioni di dollari.

Prima ancora di Spike Aerospace, altre aziende hanno iniziato a testare velivoli supersonici tra cui Branson con il progetto “Boom” che ha coinvolto le menti della Nasa, Boeing, SpaceX, Lockheed Martin e Gulfstream, promettendo di essere operativi per i voli commerciali a partire dal 2023.

Lascia un commento